CastelliToday

Albano: addio abbandono indiscriminato di rifiuti, arrivano le fototrappole

Con la copertura di tutto il territorio del servizio di raccolta differenziata il fenomeno è aumentato. Il Comune di Albano ha ottenuto un finanziamento dalla Città metropolitana per installare le fototrappole

Arrivano le fototrappole contro l'abbandono di rifiuti

L'ultima segnalazione da parte di un cittadino di Albano sui social network è arrivata poche ore fa: questa notte in via Verdi un'automobile si è fermata davanti ai cassonetti condominiali per la raccolta differenziata di un palazzo della zona e ignoti hanno abbandonato uno scatolone contenente vetri, pannolini e bagni schiuma.

Con l'estensione del servizio di raccolta differenziata su tutto il territorio comunale sono sempre più frequenti i fenomeni di abbandono dei rifiuti nei punti più impensabili della città da parte di chi non vuole rispettare le regole. A breve però gli abbandonatori seriali di rifiuti potranno avere vita a breve, come già annunciato per il comune di Frascati, arrivano anche ad Albano le fototrappole.

Il Comune di Albano ha ottenuto, infatti,  il contributo economico erogato dalla Città Metropolitana di Roma Capitale per la messa in atto di “attività di controllo e tutela ambientale atte a contrastare il fenomeno delle discariche abusive”. Le risorse riguardanoproprio  l’attivazione di un “progetto di videosorveglianza e fotorilevazione automatica per il contrasto dell’abbandono inappropriato dei rifiuti”.

"Siamo soddisfatti di aver avuto accesso a questo contributo che utilizzeremo per l’acquisto di fototrappole che andranno ad affiancarsi alle telecamere di videosorveglianza già posizionate nei mesi scorsi  in alcuni dei punti maggiormente sensibili della città, anche grazie all’ausilio dell’anello di fibra ottica installato sul territorio comunale", ha detto il consigliere comunale Luca Andreassi.

Alle parole di Luca Andreassi hanno fatto seguito quelle del Sindaco Nicola Marini: "Prosegue l’attività di contrasto dell’Amministrazione verso gli episodi di inciviltà. Le fototrappole, infatti, rappresentano un ulteriore mezzo che va ad aggiungersi all’opera di controllo messa già in pratica dalla Polizia Locale con l’ausilio del personale di Volsca Ambiente e Servizi S.p.A.".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Due anni di giunta Raggi: le pagelle degli assessori

  • Incidenti stradali

    Incidente a Castel Porziano: cade dallo scooter e finisce travolto da un'auto, morto 36enne

  • Cronaca

    La truffa del finto parlamentare: così tre romani hanno rubato 20.000 euro a padre e figlio

  • Politica

    River, il Campidoglio se ne lava le mani e distrugge le casette. I rom: "Trattati come animali"

I più letti della settimana

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • I romani e il trasporto pubblico: viva la metro, ma diminuiamo le attese

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

Torna su
RomaToday è in caricamento