CastelliToday

Albano: stop delle macchine mangiaplastica MisterPack per manutenzione

Le macchine mangiaplastica di Albano da alcuni giorni sono ferme per una manutenzione straordinaria al fine di prevenire i numerosi blocchi e disservizi

Foto di archivio

Manutenzione straordinaria per le macchine mangiaplastica dislocate in diverse piazze di Albano e che molti utenti in questi giorni stanno trovando non funzionanti. Da tempo le macchine Mister Pack necessitavano di un ripristino serio delle funzionalità visto i numerosi blocchi.

A spiegare cosa sta accadendo ai Mister Pack è il consigliere delegato ai rifiuti Luca Andreassi: "Le nostre macchine mangiaplastica che, come avrete notato, nell'ultimo periodo sempre più spesso hanno avuto problemi e malfunzionamenti, sia meccanici che elettronici, necessitano di un periodo di fermo. Abbiamo pertanto deciso di effettuare una manutenzione straordinaria. Effettueremo la sostituzione del cervello elettronico e di alcune parti meccaniche al fine di garantire una maggiore facilità di conferimento dei materiali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è l'unica in tema di raccolta differenziata, perché prossimamente arriveranno nuove macchine per la raccolta dei materiali: "Gli uffici stanno preparando una gara per acquistare nuove macchine multibocca e multimateriali (per l'alluminio per esempio) - continua Andreassi - Avremo qualche mese, dunque, a ritmo ridotto. Ma solo per rilanciare in maniera ancora più forte un progetto in cui crediamo fortemente. Ed in cui voi, cittadini, avete creduto fortemente. Nel frattempo, naturalmente le bottiglie di plastica possono tranquillamente essere smaltite attraverso il porta a porta. Relativamente al monte punti residuo (come avrete notato non sono stati neanche scalati i punti relativi all'ultima detrazione TARI) ne terremo memoria al prossimo riavvio del servizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento