CastelliToday

Morto il vescovo emerito Dante Bernini, era il più longevo d'Italia

Si è spento all'età di 97 anni Monsignor Dante Bernini, già vescovo della Diocesi prima di Velletri e poi di Albano. Era il vescovo più anziano d'Italia

Il vescovo Dante Bernini

Si è spento nella notte all'età di 97 anni il vescovo emerito Dante Bernini che ha guidato in diverse fasi della sua vita pastorale sia la diocesi di Albano che quella di Velletri. Era il vescovo più longevo d'Italia i funerali si svolgeranno nella giornata nella sua città natale.

Vescovo nella diocesi di Velletri e di Albano

Nato a La Quercia, provincia e diocesi di Viterbo, il 20 aprile 1922 monsignor Dante Bernini è stato ordinato sacerdote il 12 agosto 1945. Eletto alla Chiesa titolare di Assidona il 30 ottobre 1971, ha ricevuto la consacrazione episcopale l’8 dicembre 1971 ed è stato vescovo ausiliare di Albano dal 1971 al 1975. Trasferito nella diocesi di Velletri Segni il 10 luglio 1975, è tornato ad Albano, quale vescovo della Diocesi Suburbicaria l’8 aprile 1982. È divenuto vescovo emerito il 13 novembre 1999. Nel corso del suo episcopato in Albano, ha celebrato un sinodo diocesano, il primo dopo il Concilio Vaticano II. Ha avuto come vescovo ausiliare Paolo Gillet (1993).

Il ricordo dei sindaci Pocci e Marini

"Questa notte è scomparso Mons. Dante Bernini amato Vescovo di Velletri in anni importanti per la nostra comunità. A don Dante, come voleva essere chiamato affettuosamente, rivolgo il saluto deferente di tutta la Città di Velletri", lo scrive Orlando Pocci sindaco di Velletri.

"È scomparso nella notte Don Dante Bernini, Vescovo Emerito della Diocesi di Albano. Solo qualche giorno fa, in occasione della visita di Papa Francesco, il Vescovo Mons. Marcello Semeraro ne aveva menzionato l’opera religiosa e caritatevole. La nostra città lo ricorda per la sua umiltà e la sua grande umanità. Una presenza costante ma allo stesso tempo discreta, sempre al fianco dei più deboli e bisognosi. Buon viaggio Don Dante", è il ricordo di Nicola Marini sindaco di Albano.

La Camera ardente e i funerali nel suo paese natio

La camera ardente è allestita nel coro della Basilica Santuario Santa Maria della Quercia nel suo paese Natale nel viterbense e  dopo l'apertura di questa mattina, sarà possibile visitare il feretro fino alle ore 19.30 di oggi venerdì 27 settembre e domani mattina la Basilica sarà aperta dalle ore 8.00. La liturgia esequiale verrà celebrata nella Basilica Santuario Santa Maria della Quercia sabato 28 settembre alle ore 14.30.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento