menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Castelli Today

Albano: Palazzo Savelli set per alcune scene del film tv "Il Sindaco Pescatore"

E' andato in scena ieri sera sui Rai Uno il film tv con Sergio Castellitto dedicato alla vita e alla memoria di Angelo Vassallo, sindaco di Pollica assassinato nel 2010. Alcune scene del film sono state girate ad Albano a Palazzo Savelli

L'ufficio del sindaco di Palazzo Savelli nel film diventato l'ufifcio del Prefetto

Ieri sera su Rai Uno è andato in onda il film tv “Il Sindaco Pescatore”, dedicato alla vita e alla memoria di Angelo Vassallo, primo cittadino di Pollica assassinato in un brutale agguato di camorra cinque anni fa. 

Uno straordinario Sergio Castellitto ha ripercorso la vita politica di un uomo per bene che ha fatto del suo comune uno dei gioielli naturalistici e paesaggistici del Cilento mettendosi contro i grandi interessi e lottando contro la speculazione edilizia e la criminalità.

Alcune scene del film sono state girate ad Albano e a Palazzo Savelli diventato nella narrazione cinematografica sede della Prefettura di Salerno e l'ufficio del Sindaco Nicola Marini trasformato in quello del prefetto dove si reca Castellitto-Vassallo per chiedere la nomina di un nuovo segretario comunale.

Proprio il sindaco di Albano Nicola Marini ha voluto ricordare la figura di Angelo Vassallo: "Una persona per bene, un rappresentante delle Istituzioni con un grande senso civico. Un modello di trasparenza, solidarietà e soprattutto sviluppo per una terra che, grazie al suo impegno umano e politico, riuscì a sollevarsi diventando un paradiso che ogni estate attirava migliaia di turisti". 

"Un benessere che faceva gola anche a speculatori, malviventi e camorristi: Vassallo si schierò contro questi poteri, esponendosi in prima persona e per questo venne ucciso. Per noi Amministratori, il Sindaco Pescatore è un esempio di politica al servizio della comunità, improntata su legalità, trasparenza e rispetto per l’ambiente", conclude Marini. 
 

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

    • Cronaca

      Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

    • Cronaca

      Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

    Torna su