CastelliToday

Cecchina: polpette avvelenate in un giardino privato, salvo il labrador Zeus

Polpette avvelenate sono state ritrovate in un giardino privato di Via Lavinio a Cecchina. Il cane Zeus salvo per la protezza del padrone

Il Labrador Zeus

Brutta esperienza per il labrador nero Zeus, un cucciolone di due anni, che vive con i suoi padroni a via Lavinio a Cecchina, frazione di Albano. Nella giornata di ieri ignoti hanno gettato nel giardino privato dell'abitazione che dà su bordo strada delle polpette avvelenate di un bel colore azzurro.

Ovviamente come tutti gli animali Zeus è stato attirato da quel cibo e solo la prontezza del padrone ha fatto in modo che gli fosse letteralmente tolto il boccone dalla bocca, salvandolo.

"Chi ha buttate le polpette nel nostro giardino resta un assassino che la legge dovrebbe perseguire molto più di quanto fa - è l'appello dei padroni del cagnolone - Aiutateci a diffondere la notizia. Invito gli amici delle associazioni animaliste a vigilare e fare pressioni sulle amministrazioni e sulle forze dell’ordine. Grazie a tutti e viva Zeus vivo!!!".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento