CastelliToday

Rocca di Papa: ritrovato dai guardiaparco ordigno bellico di 120kg

Ritrovamento di un ordigno bellico nei boschi tra Rocca di Papa e Velletri. La bomba verrà fatta brillare dagli artificieri del genio militare

L'ordigno ritrovato dai guardia parco

Un potenziale distruttivo rilevante. 120 kg di peso e 90 cm di lunghezza: un ordigno bellico risalente alla secondo guerra mondiale è stato rinvenuto dai guardiaparco dei Castelli Romani nei boschi tra Rocca di Papa e Velletri ed è stato consegnato agli artificieri dell'esercito.

I boschi castellani sono ancora disseminati dai residuati bellici: durante il secondo conflitto mondiale i Castelli Romani costituivano una linea del fronte e numerosi furono i bombardamenti durante le operazioni belliche.

La bomba ritrovata a Rocca di Papa verrà fatta brillare in sicurezza insieme ad altri ordigni ritrovati nei giorni scorsi sul Lago Albano con il supporto degli artificieri dell'esercito.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento