CastelliToday

Castel Gandolfo: disservizi idrici continui, nasce una cabina di regia per le emergenze

Nasce una cabina di regia tra Enel e Acea ATO2 per far fronte ai disservizi idrici a Castel Gandolfo dovuti al mal funzionamento dell'impianto Sforza Cesarini situato nella boscaglia del lago

L'autunno per i cittadini di Castel Gandolfo non è caratterizzato solamente dalla pioggia e dal maltempo, ma paradossalmente anche da continui disagi idrici dovuti al mal funzionamento degli impianti Sforza Cesarini.  Nelle scorse settimana la mancanza d'acqua a sfiorata le 48 ore e nonostante gli interventi tampone i guasti sono continui.

Problemi elettrici all'impianto Sforza Cesarini

A spiegare le motivazioni dei continui disservizi è stata la sindaca Milvia Monachesi con un post su Facebook: "La posizione infelicissima della premente Sforza Cesarini (nella parte boscata del lungo lago) va in blocco sempre più spesso quando piove. La motivazione sembrerebbe dovuta ai fili che portano l'elettricità perché sono volanti, e quindi facilmente danneggiabili dalla vegetazione. Quindi un problema dell'Enel, ma di cui è comunque responsabile Acea , in quanto gestore del servizio. 
"Abbiamo fatto vari incontri, solleciti e diffide, che hanno portato alla decisione di istallare un grande gruppo elettrogeno che si attiverebbe in caso di mancanza di corrente, risolvendo il problema. Le somme occorrenti sono state stanziate, il progetto è pressoché pronto, ed una volta ottenuti i pareri partiranno i lavori. Tempo stimato, salvo imprevisti: la prossima primavera".

Cittadini in piazza in accappatoio per un flash mob

Venerdì scorso, 8 novembre, dopo giorni di disservizi un gruppo di cittadini si è dato appuntamento in Piazza della libertà per un flash mob: vestiti in accappatoio e armati di scopettoni hanno mantenuto alta l'attenzione sui disagi creati dalla continua mancanza di acqua. Alla protesta ha preso parte anche la sindaca Milvia Monachesi

Una cabina di regia per le emergenze della stagione invernale

Se per arrivare alla soluzione definitiva del problema sono già in programma i lavori per la prossima primavera, è necessario far fronte alle emergenze e ai guasti frequenti in autunno e inverno

E' stata quindi creata una cabina di regia tra E-Distribuzione e Acea ATO 2 che regia prevedrà un lavoro sinergico tra le due società e avrà sia il compito di fronteggiare le situazioni emergenziali e sia di mettere in atto un piano di monitoraggio per testare l’impianto “Sforza Cesarini”, già ristrutturato internamente lo scorso giugno.

E-Distribuzione ha assicurato che per diminuire le micro interruzioni verrà fatto entro fine gennaio 2020 un intervento all’impianto di via dei Pescatori per la realizzazione di un cavo interrato della linea principale, lasciando in via sussidiaria la linea esistente; un piano di manutenzione su rete e cabine; e un sistema di monitoraggio della tensione per rilevare gli sbalzi e le micro interruzioni. 

Entro fine novembre un piano di protezione

Acea ATO 2 e E-Distribuzione si sono inoltre accordate per l’avvio di “Piano congiunto di protezione” per il superamento delle criticità con l’impegno di realizzarlo entro fine novembre. Tale piano prevedrà l’impegno da parte di E-Distribuzione di comunicare ad Acea Ato2 le dichiarazioni di allerta cosicché quest’ultimo farà partire un avviso per agganciare preventivamente l’impianto “Sforza Cesarini” sul gruppo elettrogeno. Inoltre, nel più breve tempo possibile, i due distributori si impegnano a realizzare delle verifiche per il collaudo del sistema. Al termine delle attività sarà inviato al Comune un verbale delle operazioni congiunte. Da parte sua il Comune supporterà il lavoro di Acea ATO 2 e di E-Distribuzione con interventi della Protezione Civile Comunale che, qualora siano necessari, garantiranno la pulizia degli accessi all’impianto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento