CastelliToday

Castel Gandolfo: il Castelletto diventerà un centro antiviolenza

Il bene è stato sequestrato alla criminalità organizzata e la proprietà assegnata al comune di Castel Gandolfo. La sindaca Milvia Monachesi: "Il Castelletto destinato alle donne vittime di volenza"

Il Castelletto (Foto di Francesca Ragno)

Il "Castelletto" sulle sponde del Lago Albano diventerà un centro per le donne vittime di violenza: ad annunciarlo la sindaca di Castel Gandolfo sulla destinazione d'uso dell'immobile di Via dei Pescatori sequestrato alla criminalità organizzata e che verrà gestito da un'associazione che si occupa di accogliere le donne vittime di violenza.

“Abbiamo sempre tenuta alta l'attenzione su questi temi, nonostante le difficoltà economiche,– ha spiegato Milvia Monachesi - in quanto il sostegno alle fasce più deboli della popolazione non solo deve essere mantenuto, ma potenziato, in particolare nell’assistenza ai disabili, anche con servizio civico, assistenza scolastica, pagamento di rette per l’inserimento in istituti, sostegno ai minori e ai loro nuclei familiari in condizione di disagio”.

La sindaca è convinta che con una rete di volontariato si possano raggiungere risultati importanti di inclusione e tutela sociale:  “La nostra forza è la rete di solidarietà che si è creata tra le associazioni del territorio: il volontariato è in rete a Castel Gandolfo, abbiamo parrocchie che collaborano, medici di base preparati e organizzati, la Caritas, I Focolarini, i Centri Anziani che funzionano, un Gruppo di Protezione Civile molto attivo e preparato.nMa faremo ancora tanto per raggiungere e aiutare di più e meglio chi ne ha bisogno e costruire forme di welfare in cui impresa, lavoro e assistenza, siano finalizzati alla sperimentazione di progetti e servizi includenti i soggetti deboli o emarginati”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scontri Liverpool Roma: i due ultras della Roma a processo il 24 maggio

  • Politica

    Referendum Atac: "Lo spostiamo per ampliare le tutele dei cittadini. Nessuno sarà privato di alcun diritto"

  • Cronaca

    Testata al giornalista, Roberto Spada: "Mi vergogno, chiedo scusa a tutti"

  • Cronaca

    Scacco alla banda di Prima Porta: così gestivano lo spaccio di Roma Nord

I più letti della settimana

  • 25 aprile: dal Centro a Tor Cervara, ecco le deviazioni degli autobus

  • Sciopero, domani stop a 10 linee in periferia

  • Mafie: 93 i clan nel Lazio, 11 solo a Tor Bella Monaca. Ecco le piazze di spaccio a Roma

  • Tragedia nel parco: fa jogging e scopre corpo di donna carbonizzato a Tre Fontane

  • 25 aprile a Roma: gli eventi nel giorno della Festa della Liberazione

  • Muore di aneurisma ma per i medici era mal di schiena: chiesta relazione al policlinico Casilino

Torna su
RomaToday è in caricamento