CastelliToday

Castelli Romani, 17 nuovi casi. Attivato il servizio di supporto psicologico

Dopo il picco di ieri, tornano nella media i contagi nell'Asl Roma 6. I comuni attivano servizi di assistenza sociale e psicologica per i cittadini

Dato dei contagi da Coronavirus nell'Asl Roma 6 ancora non stabile: dopo il picco di ieri con 35 malati, oggi la curva dei contagi è scesa di nuovo a 17. A Velletri i contagi salgono a 13 con un nuovo caso identificato ieri e due casi rilevati nove giorni fa, tutti con un collegamento epidemiologico esistente.

A Lanuvio è stato risolto il caso del malato comunicato dall'Asl di cui non si riscontrava la residenza nel territorio comunale, come spiegato dal sindaco Luigi Galieti: "Dopo la comunicazione ricevuta l'altro ieri della presenza di un paziente positivo al coronavirus residente a Lanuvio, residenza tra l'altro non confermata dalla nostra anagrafe, ci siamo messi alla ricerca del paziente. Ieri dopo una concitata giornata siamo riusciti, in collaborazione con la ASL, il Sisp della ASL6, i Carabinieri, la Polizia di Stato, la Polizia Locale, la Protezione Civile ad identificare il soggetto positivo al Covid19. Non parla la lingua italiana ed è ospite di altre persone che non parlano la lingua italiana; ci siamo dovuti avvalere di un mediatore culturale. Siamo riusciti ad isolare il caso e tutti i contatti in coabitazione; sono stati eseguiti i tamponi su tutti i contatti e stiamo valutando il caso a stretto contatto con la ASL e altri organi istituzionali. La situazione attualmente è sotto controllo.".

Asl Roma 6.1: attivato il servizio di supporto psicologico

Il Distretto socio-sanitario RM 6.1 nell’ottica della gestione associata dei servizi sociali e nel quadro del Piano Operativo di riorganizzazione dei servizi socio-sanitari ha attivato dal 20 Marzo scorso il Servizio di Emergenza Psicologico Telefonico “SOS PSICOLOGICO   che risponde al numero   06 83793190” per tutti i cittadini dei Comuni afferenti al Distretto RM 6.1 (Colonna, Frascati, Grottaferrata, Monte Porzio Catone, Monte Compatri, Rocca di Papa e Rocca Priora,  riconvertendo risorse del Comune Capofila Grottaferrrata e del Piano di Zona del Distretto,al fine di sostenere i cittadini in un momento di grande difficoltà, come quello che stiamo vivendo al tempo del COVID 19.  

“Il contatto emotivo, in questo momento più che mai è necessario – dichiara il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti -  e la vicinanza di uno specialista, appositamente formato, può rappresentare un grande sostegno, sia nella condizione immediata che anche nella gestione del post-emergenza. Per questo, d’accordo con tutti i colleghi sindaci del Distretto socio-sanitario Rm 6.1 da Grottaferrata, come comune capofila, abbiamo voluto mettere a disposizione questa opportunità che aiuterà tutte le amministrazioni, attraverso gli operatori delle equipe di psicologi che si presteranno, a sentirsi più vicini a ognuno dei propri cittadini.  L’apetto psicologico del “dopo” non va infatti trascurato – conclude Andreotti -  al contrario ha un importanza cruciale per i riflessi  che potrà assumera a breve a medio e a lungo termine ed è giusto, opportuno e doveroso che le amministrazioni comunali se ne occupino così come stiamo facendo. Insieme. Nel modo che, più che mai ora, ci aiuterà ad uscire tutti più forti da questo momento di grave emergenza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus: a Roma 43 nuovi positivi, 4429 casi in totale nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

  • Coronavirus: a Roma 45 nuovi contagiati. Nel Lazio 3106 gli attuali positivi, 193 sono in terapia intensiva

  • Spesa on line, consegne a domicilio, e-commerce: le attività aperte che aiutano i romani a restare a casa

Torna su
RomaToday è in caricamento