CastelliToday

Colonna: lotta contro chi sporca, arriva il corso per ispettori ambientali

Migrazione dei rifiuti, sacchetti abbandonati in maniera scorretta, deiezioni canine, e rifiuti nei parchi dove giocano i bambini. Adesso basta, il comune di Colonna chiede il supporto dei cittadini

Foto di repertorio

Rifiuti abbandonati per strada, nei parchi e sui marciapiedi, è purtroppo una scena ricorrente in molte città e per arginare questo fenomeno di inciviltà il comune di Colonna ha deciso di correre ai ripari istituendo un corso di ispettore ambientale per tutti i cittadini che hanno a cuore il decoro urbano e potranno così affiancarsi all'operato degli ispettori della società di Lazio Ambiente.

Quello dell’abbandono dei rifiuti da parte di abitanti di Comuni limitrofi è un fenomeno che sta impegnando molto la polizia locale di Colonna. Solo nelle ultime settimane, numerose sono state le infrazioni rilevate, di cui, oltre il 50 % recapitate a non residenti. “Data l’importanza dell’argomento e il dilagante fenomeno di migrazione dei rifiuti, del conferimento fuori dai cassonetti anche di materiali ingombranti, abbiamo dato disponibilità alla formazione di personale da inserire come figura di ispettore ambientale – spiega Patrizio Onesti, comandante della Polizia Locale sezione di Colonna – Oltre a questo, a breve verrà attivato un sistema di videosorveglianza a telecamere mobili h24”.

L'assessore all'Ambiente Giuseppe Galati ha lanciato un messaggio di collaborazione alla cittadinanza per la lotta contro l'inciviltà: “Il progetto era nei punti del programma dell’Amministrazione e confidiamo nella partecipazione della cittadinanza, soprattutto date le numerose segnalazioni pervenute negli ultimi mesi. È necessario comprendere, che oltre a deturpare il nostro territorio, azioni di questo tipo, pesano anche sulle tasche dei contribuenti. E questo è inaccettabile”.

"La figura dell’ispettore ambientale non solo avrà il compito sul controllo dell’abbandono dei rifiuti, ma anche quello di monitorare parchi, giardini e tutti i padroni di cani che non ne puliscono le deiezioni su strade e marciapiedi”, conclude l'assessore.

Gli interessati possono fare richiesta di adesione al corso, compilando il modulo presente sul sito www.comune.colonna.roma.it e presentandolo presso gli uffici comunali. Entro il 30 di giugno coloro che saranno ritenuti idonei all'adempimento di tale ruolo verranno comunicati sul sito istituzionale. Il corso di 20 ore avrà inizio i primi di luglio e sarà tenuto dal Comandante della Polizia Locale, Patrizio Onesti.

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Marito e moglie morti in casa a Tomba di Nerone, ipotesi omicidio-suicidio

Torna su
RomaToday è in caricamento