CastelliToday

Colonna si illumina con i nuovi lampioni a led

Colonna inizia il distacco dagli obsoleti lampioni a incandescenza e fluorescenti, per iniziare a illuminare le vie cittadine con le luci a led che permettono maggiore efficienza, risparmio energetico e attenzione all'ambiente

Foto di repertorio

Il centro abitato di Colonna si illumina con i led. E' iniziata già da alcuni mesi l'installazione dei nuovi lampioni in sostituzione dei vecchi a incandescenza e ben presto tutta l'illuminazione cittadina sarà più efficiente e moderna.

Le lampade a led, oltre ad avere una vita notevolmente più lunga rispetto alle vecchie, possiedono la caratteristica di garantire una bella illuminazione di colore bianco e un basso impatto ambientale. Questo per le casse comunali sul lungo periodo, garantirà un buon margine di risparmio: sia perché non saranno più necessari frequenti sostituzioni, ma anche perché lo smaltimento dei materiali sostituiti sarà più agevole delle vecchie parti in silicio. Inoltre, la colorazione bianca della luce, è molto più intensa e garantisce maggior sicurezza per gli abitanti.

Oltre al risparmio energetico e la riduzione delle emissioni di Co2, si riduce anche il cosiddetto “inquinamento luminoso” che impedisce la visione del cielo di notte e le osservazioni astronomiche: infatti insieme ai vecchi apparecchi d’illuminazione, verranno sostituiti anche i corpi illuminanti, strutture con schermi ottici a maggior efficienza.

"Abbiamo iniziato questo percorso perché siamo attenti all'economia delle casse comunali e alla sicurezza dei nostri cittadini - spiega il sindaco Cappellini - ma anche perché questa amministrazione vuole confermare l'attenzione e il rispetto per l'ambiente".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Due anni di giunta Raggi: le pagelle degli assessori

  • Incidenti stradali

    Incidente a Castel Porziano: cade dallo scooter e finisce travolto da un'auto, morto 36enne

  • Cronaca

    La truffa del finto parlamentare: così tre romani hanno rubato 20.000 euro a padre e figlio

  • Politica

    River, il Campidoglio se ne lava le mani e distrugge le casette. I rom: "Trattati come animali"

I più letti della settimana

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • I romani e il trasporto pubblico: viva la metro, ma diminuiamo le attese

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

Torna su
RomaToday è in caricamento