CastelliToday

Castel Gandolfo: auguri a Nonna Dina per i suoi 108 anni

L'amministrazione comunale di Castel Gandolfo ha festeggiato oggi presso la casa di cura Emmaus il compleanno della concittadina più longeva

La signora Dina e la sindaca Milvia Monachesi

Festa speciale questa mattina nella casa di riposo Emmaus di Castel Gandolfo dove circondata da tanto affetto la signora Dina Marroni ha festeggiato ben 108 anni. La sindaca Milvia Monachesi ha partecipato ai festeggiamenti donando una mazzo di fiori alla nonnina ultracentenaria.

"Oggi facciamo gli auguri di buon compleanno alla nostra concittadina più longeva - scrive la sindaca Monachesi -  La signora Dina Marroni questa mattina ha spento 108 candeline circondata da tanto affetto. Tanti tanti auguri Dina da parte del Sindaco Milvia Monachesi, dall'Amministrazione Comunale e da tutti i cittadini di Castel Gandolfo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ciampino: giornata da incubo in aeroporto, voli dirottati a Fiumicino. Procura indaga su incendio

  • Politica

    Stadio della Roma sì, ma non a Tor di Valle: ecco la delibera di ex grillini, sinistra e comitati

  • Cronaca

    L'isola ecologica era cosa loro: gli svuotacantine smaltivano abusivamente, i rom rubavano il ferro

  • Politica

    Autovelox a Roma: nel 2018 multe per 80mila euro. Il record sulla Colombo

I più letti della settimana

  • Il Treno della Neve: da Roma a Roccaraso in carrozze d'epoca

  • Strade chiuse e bus deviati: il 14 febbraio attesi 5000 gilet arancioni. In serata la Lazio in Europa League

  • Roma, strade chiuse e bus deviati sabato 16 e domenica 17 febbraio: tutte le informazioni

  • Blocco auto a Roma. Troppo smog, martedì e mercoledì stop ai veicoli più inquinanti nella fascia verde

  • Manuel Bortuzzo: la forza di non arrendersi mai, inizia la riabilitazione. Il video messaggio

  • Bambina di 22 mesi in ospedale con traumi alla testa, è grave. Arrestato il compagno della madre

Torna su
RomaToday è in caricamento