CastelliToday

Coronavirus: nei Castelli Romani strade sanificate e sosta gratuita

I comuni dei Castelli Romani in queste ore stanno pianificando la sanificazione delle strade e in molti centri si è attivata la sosta gratuita

La villa comunale di Albano deserta

I comuni dei Castelli Romani fronteggiano l'emergenza sanitaria del coronavirus avviando la sanificazione delle strade e agevolando i cittadini predisponendo la sosta gratuita per il periodo di quarantena.

Albano: sosta gratuita su tutto il territorio fino al 25 marzo e da lunedì via alla sanificazione alle strade

L’Amministrazione Comunale di Albano, alla luce dell’emergenza sanitaria e delle disposizioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri che invitano a restare a casa per limitare le occasioni di diffusione del contagio da Coronavirus, al fine di consentire, in particolare ai lavoratori pendolari, una più facile fruizione della sosta, ha deliberato la sospensione del pagamento dei parcheggi su tutto il territorio comunale fino a mercoledì 25 marzo.

A partire da lunedì la società Volsca Ambiente e Servizi SpA inizierà la sanificazione del territorio comunale dando la priorità ai luoghi più frequentati. Le operazioni verranno effettuate nel tardo pomeriggio ad Albano centro e durante la mattina a Pavona e Cecchina, tutti i giorni a partire da oggi fino al 25 marzo. Gli operatori, opportunamente protetti, utilizzeranno un prodotto a base di ipoclorito di sodio. Si raccomandano i cittadini di continuare ad osservare la prescrizione di non uscire di casa, se non per motivazioni urgenti.

Rocca di Papa: partita da oggi la sanificazione di piazze e strade

Come misura preventiva al contagio del Covid-19 (coronavirus), il Comune di Rocca di Papa e la società Del Prete srl hanno iniziato da oggi, venerdì 13 marzo 2020, la sanificazione straordinaria delle strade comunali, nella quale verrà impiegato l’ipoclorito di sodio, una soluzione che uccide virus, funghi e spore. Tale intervento verrà effettuato sia con automezzi speciali, sia da operatori appiedati dotati di soffiatori.

A Velletri sanificazione della città ogni giorno dalle 18 alle 22

Città di Velletri prevede l’inizio del servizio di pulizia della città a partire da oggi venerdì 13 marzo dalle ore 18:00 alle ore 22:00 e sarà ripetuto tutti i giorni ad eccezione della domenica.

La sanificazione sarà avviata  con un programma dettagliato e sarà seguito un ordine di priorità partendo dai luoghi sensibili come le piazze e le aree adiacenti le farmacie, i bancomat, le fermate dei mezzi pubblici.

Stessi interventi di pulizia sono previsti nel comune di Lariano sempre da parte della Volsca ambiente.

Al via da domani 14 marzo il servizio di sanificazione a Lanuvio

La Società Camassa Ambiente, che gestisce il servizio di spazzamento, aggiungerà ipoclorito di sodio all’interno dei serbatoi delle spazzatrici meccaniche in tutto il comune di Lanuvio.

"Si tratta – spiega l’Assessore all’Ambiente del Comune di Lanuvio Mario Di Pietro- di una soluzione capace di svolgere tre funzioni: funghicida, sporicida e virucida. L’azione di sanificazione verrà eseguita anche all’interno delle scuole comunali. Un ringraziamento speciale - conclude l'Assessore all'Ambiente - a tutti gli operatori che quotidianamente e in condizioni molto particolari svolgono un servizio eccellente per tutta la cittadinanza

Strisce blu gratuite anche a Marino e Monte Compatri

Anche i comuni di Marino e Monte Compatri hanno predisposto la sospensione del servizio dei parcheggi a pagamento sulle strisce blu, dal momento che non rientra tra i servizi essenziali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento