CastelliToday

Nemi: sotto il lago non solo il mistero delle navi, ma anche quello del vino

Giovedì 18 Luglio alle ore 10:30 si svolgerà l’immersione sui fondali del lago di Nemi 300 bottiglie del nuovo Vino “D.O.C. Roma”

Nel lago di Nemi si conserva il vino di Caligola

Nei fondali del Lago di Nemi non c'è solo il mistero delle navi di Caligola, ma anche il suo vino. Si svolgerà, infatti, il prossimo giovedì 18 Luglio presso il Centro Ittico Catarci l’immissione sui fondali del lago di Nemi  di un lotto di vino “D.O.C. Roma” per la maturazione di un anno in totale assenza di ossigeno ed a temperatura costante.

Il lago di Nemi come una speciale cantina

Il lago di Nemi è conosciuto in tutto il mondo per aver conservato e custodito per 2000 anni le due navi imperiali di epoca romana volute dall’imperatore Caligola e per questa sua capacità di conservazione, l’Amministrazione Comunale di Nemi in collaborazione con l’azienda agricola “Monte Due Torri”, ha voluto ideare questa particolare iniziativa coniugando aspetti non solo enogastronomici, ma anche storici e naturalistici.

Il Vino “D.O.C. Roma”, che verrà conservato sui fondali lacustri, è una nuova denominazione riconosciuta dalla Camera di Commercio il quale disciplinare prevede la produzione di questa tipologia di vino con i vitigni di Montepulciano e Cesanese e l’invecchiamento di due anni.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

Torna su
RomaToday è in caricamento