Castelli Today

Lariano, l'M5s denuncia: "Spunta un'antenna telefonica vicino a un asilo"

In pieno centro cittadino a Lariano è stata installata un'antenna telefonica non lontana da asili e presidi sanitari. L'M5s insorge: "E' un ecomostro elettromagnetico"

L'antenna telefonica di Via Napoli a Lariano

Un'imponente antenna di telefonia mobile in pieno centro cittadino a poca distanza da un asilo nido e di una scuola materna e a meno di 100 metri da un ambulatorio medico e una farmacia: accade a Lariano in Via Napoli dove è stata installata l'antenna di una nota compagnia telefonica.

Il Movimento Cittadino Lariano e gli Amici di Beppe Grillo insorgono: "Un ecomostro elettromagnatico - denuncia il grillino Francesco De Maria - che noi denunciamo agli assessorati di competenza. Speriamo, siano a conoscenza della situazione e si muovano per la salute dei cittadini,bambini anziani, di Lariano provvedendo se senza autorizzazione o se cagionanti danno alla salute a far rimuovere con la massima urgenza".
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

Notizie di oggi

  • Ostia

    Troppe buche, è pericoloso correre: ad Ostia è vietato organizzare maratone

  • Politica

    Cinque Stelle contro la Bolkestein: "Anche a Roma una mozione per salvare ambulanti"

  • Pigneto

    Cinema l'Aquila, niente apertura il 1 ottobre: "Problemi all'impianto antincendio"

  • Incidenti stradali

    Travolge uno scooter con l'auto e scappa: arrestato pirata della strada

I più letti della settimana

  • Tagliato il nastro della Tangenziale dei Castelli Romani, è già aperta al traffico

  • Marino: la 92^ Sagra dell'Uva all’insegna del Bere Responsabile

  • Albano: viaggio nel tempo nell'epoca romana, ritornano i legionari

  • Albano: tutti in piazza per salvare Villa Doria dal degrado

  • Albano: dubbi e domande sul porta a porta. Ne parliamo con il consigliere Luca Andreassi

  • Marino: gli studenti del liceo artistico ripensano il Terrazzone senza barriere

Torna su
RomaToday è in caricamento