CastelliToday

Nemi: terminati i lavori di ristrutturazione della Palestra Comunale

Si sono conclusi i lavori di ristrutturazione e sostituzione impianto termico nella palestra comunale di Nemi. Risolti anche i problemi di continui allagamenti della struttura

La palestra comunale di Nemi

Sono terminati i lavori di ristrutturazione e sostituzione dell'impianto termico nella palestra comunale di Nemi. I lavori sono stati realizzati grazie a un finanziamento regionale che ha permesso di ammodernare il sistema di smaltimento delle acque meteoriche, il rifacimento dell’impianto elettrico, di quello termico e poi la ristrutturazione della palestra con materiali anti umidità.

La struttura, specialmente nella stagione invernale, era soggetta a continui allagamenti dei locali, che spesso impedivano lo svolgimento delle attività sportive e ludiche e inoltre  l’impianto termico non riusciva più a riscaldare correttamente gli spazi della palestra.

"La giunta comunale - ha dichiarato il sindaco di Nemi Alberto Bertucci - è sempre stata attenta alle problematiche del complesso scolastico e con questo intervento si è data una risposta definitiva a tutti i cittadini nemesi che insieme agli studenti vivono e frequentano la struttura". 

"Vi annuncio - continua Bertucci - che nei prossimi giorni si avvieranno dei nuovi lavori nell'ultimo piano del  complesso scolastico per il completamento funzionale dell'intero piano; che sarà così collegato al vecchio edificio. In questo modo si potrà consegnare a partire da settembre 2017 le nuove aule didattiche agli studenti  e agli insegnanti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento