menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Castelli Today

Rocca di Papa: tutti aspettano le primarie del Partito Democratico il 20 marzo

In vista delle prossime elezioni amministrative di Rocca di Papa si aspetta di sapere chi sarà il candidato sindaco del Partito Democratico che sfiderà il candidato del gruppo Insieme per Rocca di Papa

Il prossimo 20 marzo il Partito democratico sceglierà il suo candidato sindaco che dovrà raccogliere l'eredità amministrative del sindaco Pasquale Boccia. In questi giorni si sta completando l'iscrizione all'albo degli elettori delle elezioni primarie e sono già quasi 1600 cittadini che hanno scelto di partecipare iscrivendosi negli appositi gazebi per esercitare la loro partecipazione politica e democratica.

Da oramai venti anni il Partito Democratico, sotto le sue diverse vesti, guida la città di Rocca di Papa passando il testimone da Carlo Ponzo a Pasquale Boccia, che vinse le primarie nel 2006. Lo scontro nelle urne degli elettori democratici sarà tutto tra Mauro Fei e Silvia Sciamplicotti che già stanno animando i social network, mentre l'assessore Roberto Sellati ha rinunciato alla candidatura e Maurizio Querini pur attivandosi su Facebook per la campagna elettorale lanciando idee per la città ancora non ha ufficializzato la candidatura.

Guardando agli altri schieramenti, il principale sfidante del PD, sarà Emanuele Crestini e il suo movimento Insieme per Rocca di Papa, che in questi mesi è stato molto attivo sulla stampa locale e sui social network.

Al momento sembra non essere pervenuto il Movimento 5 stelle e nonostante essendoci una pagina attiva su Facebook da alcuni commenti pare che non ci sarà un candidato sindaco pentastellato: "Senza nascondere le responsabilità degli attivisti, questa città ha veramente poca voglia di mettersi in gioco e cambiare - è il commento amaro di uno degli attivisti- Il Movimento 5 stelle non è un partito, ma espressione dei cittadini attivi, consapevoli e volenterosi".

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

    • Cronaca

      Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

    • Cronaca

      Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

    Torna su