CastelliToday

San Valentino 2019 a Nemi per un weekend romantico

Nei giorni dal 5 al 14 e dal 16 al 24 Febbraio Nemi inviterà i turisti e i cittadini del Lazio a passare un febbraio nel Borgo tra arte, storia e gastronomia in una atmosfera romantica

San Valentino 2019 al lago: Nemi la scelta giusta per un weekend romantico

Un mese di eventi dedicati all'amore: dal 5 al 14 e dal 16 al 24 Febbraio Nemi  invita i turisti e i cittadini del Lazio a trascorrere uno o più giorni di questo mese di San Valentino nel Borgo tra arte, storia e gastronomia in una atmosfera romantica. 

Nel Centro Storico di Nemi verrà allestito un percorso dedicato agli innamorati dove si potranno ammirare dei grandi cuori dipinti a mano e realizzati per questa occasione. Ogni cuore avrà al suo interno una dedica all'amore. Un "Ti Amo" dipinto in ogni lingua potrà diventare la cartolina perfetta per un selfie condividendolo su facebook e instagram istituzionale.

La passeggiata nel centro storico porterà le coppie sulla terrazza degli innamorati che farà da cornice in questo viaggio d'amore. Gli innamorati potranno anche visitare dal 16 febbraio arriva la mostra Doppia Personale di  Bahar Hamzehpour - Juanni Wang presso la Sala delle Armi di Palazzo Ruspoli.

Cosa Vedere a Nemi

Nemi può essere un luogo perfetto per una fuga di San Valentino, anche di un giorno soltanto, con una bellezza paesaggistica straordinaria e ricchezza di arte, storia e cultura. Nel borgo di Diana le coppie di innamorati potranno trovare non solo l’incanto del borgo e del panorama di lago, ma anche aree archeologiche, edifici medievali e rinascimentali in primis l’area archeologica del tempio di Diana  Nemorense, divinità alla quale era consacrato il bosco circostante. A poca distanza dall’area archeologica si trova il Museo delle navi romane, affacciato sulle rive del Lago di Nemi, dove sono conservate  i  modelli di antiche navi che andarono bruciate durante la Seconda guerra mondiale e dei reperti originale dell'Imperatore Romano Caligola.

La Mostra di  Bahar Hamzehpour - Juanni Wang

Juanni Wang e Bahar Hamzehpour, venute In Italia per perfezionarsi e approfondire le loro competenze, si sono incontrate nelle storiche aule dell'Accademia di Belle Arti di Roma, dove entrambe insieme al Prof. Ajossa hanno mosso I primi passi nella produzione della carta. In questa mostra il loro operato dialoga e si confronta mettendo in campo riflessioni su temi molto diversi.

Bahar Hamzehpour, interessata ai temi sociali e alla condizione delle donne nelle comunità maschiliste, ha ritratto e intervistato donne che hanno vissuto all'ombra di un uomo: il padre, il fratello, il marito. Nei suoi ritratti ci racconta la storia di vite vissute senza poter scegliere, mettendo in campo una riflessione sulle imposizioni sociali e i vincoli asimmetrici che le tradizioni e le regole sociali, impongono alle donne nelle società patriarcali, sotto tutti i cieli.

Juanni Wang espone una serie di nature morte, che in un fiorire d'idee e di possibilità, attivano una riflessione sulla fragilità della memoria.

Nemi e l’amore

"Da sempre - dichiara il sindaco Bertucci - Nemi è un comune che per le sue caratteristiche da sempre è la cartolina perfetta per qualsiasi storia d'amore. Via spetto in questo mese di febbraio per vivere con noi l'emozioni dell'amore e festeggiare San Valentino tra cultura, musica e buon cibo".

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Aperti per ferie", l'estate del Mercato Contadino Castelli Romani

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento