CastelliToday

Ariccia: il Ponte necessita di interventi urgenti per la sicurezza

In una conferenza stampa svoltesi ieri il sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli ha illustrato i risultati degli studi sul ponte monumentale: sono necessari interventi urgenti di messa in sicurezza

In una conferenza stampa svoltesi nella giornata di ieri il sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli ha illustrato i risultati dell'incontro svoltosi tra l'Anas e i consulenti che hanno curato le rilevazioni di staticità e dinamicità sul Ponte Monumentale lo scorso 25 marzo presso il Ministero delle Infrastrutture.

Quello che era un sospetto dell'amministrazione comunale che a seguito di alcuni crolli succedutisi al sisma abruzzese aveva interdetto la circolazione pesante sul Ponte si è confermata una realtà: la struttura non ha una staticità sismica adeguata alle norme vigenti ed è necessaria una manutenziosne straordinaria, come illustrato dal Professor Radogna che ha sconsigliato la riapertura al traffico pesante.

"Come sindaco ho la diretta responsabilità della sicurezza di Ariccia e come amministratore devo fornire una informazione corretta e chiara" ha detto il sindaco di Ariccia,illustrando i risultati condotti dal Professor Petrangeli che ha rilevato come il ponte non è in grado di sostenere non tanto il peso del traffico veicolare quanto le vibrazioni generate dalla velocità per via di successivi crolli e riparazioni succedutesi tra il 1944 e il 1967.

Per questi motivi non sarà possibile riaprire il ponte al transito dei mezzi pesanti sopra le 3,5 tonnellate e verrà controllato tramite l'installazione di telecamere il rispetto dei limiti di peso e della velocità che sarà posto a 30 km/h.

Oltre agli interventi sul Ponte Monumentale saranno necessari anche interventi straordinari per la messa in sicurezza dei tragitti alternativi riservati ai mezzi pesanti che circolano attualmente  su via del Pometo, via Appia Antica e via Vallericcia, per il manto stradale e la sicurezza dei percorsi dei pedoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento