CastelliToday

Ariccia: i funerali del sindaco si terranno il 14 febbraio

Fissata la data delle esequie del sindaco Roberto Di Felice, scomparso nella notte dopo una lunga malattia. La gestione amministrativa è ora nelle mani della giovane vice-sindaca Elisa Refrigeri

La Chiesa di Santa Maria dell'Assunta ad Ariccia

Si terranno venerdì 14 febbraio alle ore 15 presso la Chiesa di Santa Maria Assunta in cielo a Piazza di Corte i funerali del primo cittadino ariccino, Roberto Di Felice, scomparso nella notte dopo una lunga malattia. Per dare modo alla cittadinanza tutta e alle istituzioni di rendere omaggio alla salma, verrà allestita la camera ardente nella stessa mattina di venerdì dalle ore 9 alle ore 13 nelle sale di Palazzo Chigi. La vice-sindaca Elisa Refrigeri, a cui spetterà la reggenza, ha proclamato il lutto cittadino con bandiere a mezz'asta ed esserci commerciali chiusi.

Nelle scorse ore sono giunti moltissimi messaggi di cordoglio soprattutto da chi aveva condiviso l'esperienza politica, sia da alleato che da avversario, con il sindaco Roberto Di Felice che era stato dipendente del comune di Albano.

Il ricordo del sindaco di Albano Nicola Marini: "Siamo stati compagni di scuola"

"Una di quelle notizie che non vorresti mai ricevere, eppure la vita ti porta costantemente a fare i conti con la sua fragilità. Nella notte si è spento, dopo una lunga malattia, il Sindaco di Ariccia, Roberto Di Felice - lo scrive Nicola Marini sindaco di Albano -  Il ricordo che mi lega a lui parte dai banchi di scuola, dall’aver frequentato la stessa classe al Liceo Ugo Foscolo. È sempre stata una persona precisa e meticolosa, perfezionista, con una forte volontà di conoscere ed approfondire gli argomenti, a costo di sembrare a volte distante. Questo modo di essere lo ha avuto anche nel ruolo di Sindaco, con una attenta conoscenza di ogni atto amministrativo. Mi stringo come Primo cittadino, ma soprattutto come uomo, al dolore dei familiari, dell’Amministrazione e di tutta la comunità della Città di Ariccia. Ciao Roberto!"

La sindaca di Castel Gandolfo: "Nonostante la malattia era sempre al suo posto"

"Pur sapendo della malattia del Sindaco Roberto Di Felice, questa tristissima notizia mi coglie del tutto impreparata. A volte mancava a delle iniziative perchè non stava bene, ma poi la volta successiva lo trovavamo al suo posto, forte e determinato ancor più di prima. Sono vicina alla famiglia ed alla Città di Ariccia in questo difficile momento", le parole della sindaca di Castel Gandolfo Milvia Monachesi.

Il ricordo del Consigliere comunale di Ariccia Andrea Sonaglioni

“La notizia della morte del Sindaco di Ariccia Roberto Di Felice ha attraversato velocemente - e non poteva essere altrimenti - tutto il nostro territorio, la nostra comunità, i Castelli Romani tutti. Nell'ambiente sapevamo che le sue condizioni di salute nelle ultime settimane erano molto peggiorate, purtroppo in maniera irreversibile. Questa mattina siamo stati tutti costretti a fare i conti con la triste realtà. Roberto Di Felice è stato per molto tempo sicuro interprete di una larga parte dei sentimenti della nostra città, li ha intercettati e tradotti in impegno politico. Un impegno serio e determinato che ha caratterizzato i suoi anni in consiglio comunale nelle varie vesti e che, seppur da ruoli diversi e posizioni opposte, ritengo sia da rispettare e ammirare. Ci siamo conosciuti meglio in questi anni, ma non abbastanza da fargli celare definitivamente il lato forse più schivo e spigoloso del suo carattere. Ci siamo combattuti, certo, ma sempre con rispetto, anche nei contrasti più accesi. Roberto Di Felice lascia un vuoto che spero sia presto riempito dalla medesima abnegazione e dallo stesso desiderio di donarsi alla città che lui ha mostrato. In questo momento di commozione è doveroso riconoscergli la laboriosità, la determinazione e la tenacia con cui ha condotto la sua attività politica, indipendentemente dalle idee che la animavano. A titolo personale, a nome dei sostenitori della lista per Ariccia a Sinistra che ho l'onore di rappresentare in consiglio comunale e a nome delle compagne e dei compagni della Federazione del PCI Castelli Romani di cui sono segretario, porgo le più sentite condoglianze alla sua famiglia e a tutti coloro che gli erano vicini.”.

Un messaggio di cordoglio anche da Rocca di Papa

L'amministrazione comunale di Rocca di Papa (che ha perso tragicamente il suo sindaco Emanuele Crestini) ha fatto giungere il suo messaggio di cordoglio: "Siamo stati appena raggiunti dalla triste notizia della scomparsa di Roberto Di Felice, Sindaco di Ariccia. Una circostanza che ci stringe attorno alla sua famiglia, ai suoi cari e alla cittadinanza di Ariccia, partecipando con commozione a questa perdita. L’Amministrazione Comunale e tutta la Città di Rocca di Papa esprimono le più sentite condoglianze".

Messaggi di condoglianze sono giunti anche dai sindaci di Lariano, Frascati, Ciampino, Rocca Priora e Velletri e da numerose associazioni, enti e partiti politici con cui il sindaco Roberto Di Felice si confrontava nel suo lavoro da sindaco. Anche il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha inviato un messaggio,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

Torna su
RomaToday è in caricamento