CastelliToday

Ariccia: il centro antiviolenza "Piccoli Passi" a servizio delle donne

Il centro effettua servizi di assistenza gratuiti alle donne vittime di violenza in tutti i Castelli Romani

Il centro anti violenza Piccoli Passi

"Piccoli Passi" è il Centro Antiviolenza di riferimento dei comuni di Albano Laziale, Ariccia, Castel Gandolfo, Genzano di Roma, Lanuvio, Nemi, Velletri e Lariano per prevenire e contrastare la violenza di genere ed i suoi effetti su donne e minori. Il centro offre servizi gratuiti e può essere contattato tramite email all'indirizzo piccolipassi@girotondoonlus.com e tramite i profili facebook ed instragram omonimi.

"Venite a trovarci nella nostra sede in Via delle Cerquette 2 o Via Antonietta Chigi 48 (ingresso privo di barriere architettoniche) ad Ariccia nei locali dell'ospedale 'L. Spolverini', negli orari di apertura nei giorni di Lunedì, Martedì, Venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00 e di Mercoledì e Giovedì dalle ore 16.00 alle 19.00; in questo caso cercheremo di svolgere il colloquio subito o, in alternativa, fissarne uno il prima possibile", si legge nel messaggio di presentazione del centro antiviolenza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Mussolini ed il Ventennio fanno ritorno a Palazzo Venezia: il blitz di Azione Frontale

  • Cronaca

    "Mi hanno drogata e stuprata", ragazza denuncia violenza sessuale all'Esquilino

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento