CastelliToday

Ai Castelli Romani arrivano i "difensori combattenti" della poesia

Castelli Poetry Slam è un collettivo di giovani amanti della poesia che organizzano gare e sfide a suon di versi in locali e piazze dei Castelli Romani coinvolgendo il pubblico che deve decretare il vincitore

Il collettivo di Castelli Poetry Slam

Avete presente le gare americane in cui ballerini di break dance si sfidano a colpi di passi di danza e acrobazie oppure i rapper a suon di canzoni? Questo tipo di sfide per lo più in piazze e locali esiste anche per i poeti, dove la materia del contendere sono versi e componimenti poetici. Importato dagli Stati Uniti dove nasce negli anni Ottanta questa particolare forma di fare poesia sbarca anche nei Castelli Romani grazie al Castelli Poetry Slam, un collettivo di giovani poeti e letterati che porta il loro amore per la poesia in locali e feste di piazza.

Abbiamo incontrato Jacopo Lubich il fondatore del gruppo che ci ha spiegato cos'è un poetry slam e in cosa consiste una battaglia poetica: "Il nostro gruppo nasce un paio di anni fa e organizziamo delle serate letterarie dove il pubblico è chiamato ad assistere a una battaglia poetica. Queste gare tra poeti nascono a Chicago nel 1987 e si sono diffuse negli anni anche in Europa e in Italia".

"I poeti in gara sono giudicate solitamente da cinque persone del pubblico scelte la sera stessa della gara, la cosa importante è che non devono essere degli addetti ai lavori perché noi miriamo a suscitare delle emozioni nel pubbico e su quello devono giudicare. I poeti in gara hanno a disposizioni tre minuti di tempo per declamare le loro poesie e solitamente la gara si svolge su tre componimenti. L'aspetto particolare è che il poeta non deve solo comporre i suoi versi, ma deve anche recitarli può essere affiancato da un attore per il 50% deve essere protagonista della performance".

"Le serate sono gestite da un mastro cerimoniere e oltre ai poeti a essere protagonista è il pubblico. Noi vogliamo proprio riportare la poesia a una declinazione corale e comunitaria. Le nostre serate solitamente sono a sfida singola o sono tappe del campionato nazionale. La cosa importante che il vincitore della serata ha sempre un premio in denaro".

I prossimi appuntamenti di guerre poetiche è fissato per il prossimo 23 marzo presso il locale Meeple a Frascati e poi il prossimo 5 aprile in collaborazione con l'Università di Tor Vergata presso l'ex fienile di Tor Bella Monaca.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento