CastelliToday

Frascati: troppe persone a Villa Torlonia, il sindaco chiude i parchi

Complice la giornata primaverile decine di persone si sono ritrovate, in barba ai decreti governativi, a Villa Torlonia per fare sport e passeggiare. Il sindaco chiude l'accesso ai parchi cittadini

Immagine odierna di Villa Torlonia a Frascati

Il sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti ha deciso: da domani 11 marzo i parchi e le ville cittadine saranno chiusi al pubblico per l'emergenza coronavirus.

La decisione dopo che nella giornata odierna, complice anche il bel tempo la centrale Villa Torlonia è stata invasa da decine di persone (in barba ai decreti governativi) per fare sport e passeggiare.

Gente al parco: "Non avete capito. Non si può fare"

"Forse non abbiamo ben capito - esordisce così il sindaco Mastrosanti nel post di Facebook in cui annuncia la chiusura dei parchi comunali - Frascati è una città meravigliosa e stupendi sono i nostri parchi che dovremmo, peraltro, imparare tutti a proteggere di più. Con questa giornata di primavera poi è davvero difficile resistere ad una bella corsetta e ad un po' di ginnastica. Ma forse non abbiamo ben capito il momento":

Mostrando la foto di Villa Torlonia ribadisce che non è possibile uscire dove ci sono assembramenti di persone: " Questa foto è stata scattata qualche minuto fa ed in villa Torlonia c'erano decine e decine di persone, singole ed in gruppo.Purtroppo non si può fare  Recita il Dpcm: "...evitare ogni spostamento delle persone fisiche....nonché all'interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parchi chiusi: decisione doverosa

"La capacità di autoregolamentazione, soprattutto nei momenti di difficoltà, evita l'assunzione di provvedimenti drastici, che possono arrivare al divieto di uscire di casa. Ma visto che in questo momento il bene più importante da tutelare è la salute collettiva di ognuno di noi, da domani sarà vietato l'accesso ai parchi pubblici salvo che per l'attraversamento dei residenti. Nessuno me ne voglia, ma seppur dolorosa, la ritengo una decisione doverosa. Presto ritorneremo a goderci i nostri parchi, spero pure con delle belle giornate ecologiche che collettivamente ci facciano meglio intendere quanto insieme possiamo fare per salvaguardare questo nostro splendido patrimonio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento