CastelliToday

Frascati: con le fototrappole lotta all’abbandono di rifiuti

L’Amministrazione comunale avvia la lotta all’abbandono di rifiuti con l’attivazione delle prime fototrappole, acquistate tramite un finanziamento regionale

Foto di repertorio

Guerra serrata all'abbandono dei rifiuti a Frascati attraverso le fototrappole, la cui installazione è finanziata dalla Regione lazio. Grazie ad un progetto integrato realizzato dall’Ufficio Ambiente del Comune di Frascati, le fototrappole sono state testate e installate dal Comando della Polizia Locale e serviranno per arginare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, che si verifica soprattutto nelle zone periferiche.

Attraverso telecamere molto sensibili e potenti in grado di captare e registrare immagini anche nel cuore della notte, saranno monitorate le aree più a rischio del territorio, per cogliere coloro che non rispettano le regole del decoro urbano. Colti in fragranza di reato, i trasgressori saranno puniti con sanzioni severe e rischiano anche conseguenze penali per i loro gesti.

"E’ nostra intenzione tenere sotto controllo tutto il territorio comunale per impedire che tali fenomeni rechino danno al paesaggio, all’ambiente e al decoro urbano di Frascati - dichiara il Sindaco Roberto Mastrosanti -. Come Amministrazione, in collaborazione con RFI, lo scorso anno abbiamo effettuato la pulizia dei cigli delle strade ferrate comunali e individuato piccole discariche abusive e rifiuti abbandonati. Altre sono state individuate e ripulite grazie al lavoro dell’Ufficio Ambiente. Il nostro impegno è quello di evitare sempre di più questa cattiva abitudine attraverso azioni di monitoraggio e di repressione".

Pd Frascati: “Bene le fototrappole, attenzione però all’illuminazione”

“Lodevole l’iniziativa dell'Amministrazione sulle fototrappole: una necessaria risposta per combattere quella pratica criminale di inquinare il nostro territorio con rifiuti di ogni tipo. È necessario investire maggiormente, come comunità, su una cultura di rispetto e cura del nostro territorio a partire dall’educazione e dalle scuole. È giusto però che certe azioni non rimangano senza colpevoli, e ha ben fatto l’amministrazione a investire in tal senso le risorse rese disponibili dalla nostra Regione, che va di certo ringraziata per lungimiranza e disponibilità.  Ci auguriamo che la stessa lungimiranza l'Amministrazione la dimostri nel gestire situazioni poco decorose come quella del parcheggio vicino ai frati di San Francesco. La scarsa illuminazione in quella zona, come in altre, è inesistente, e può creare problematiche e situazioni di insicurezza, come dimostrano le polemiche sui social e non solo delle ultime ore”. Dichiara il Circolo del Pd di Frascati.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Aperti per ferie", l'estate del Mercato Contadino Castelli Romani

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento