CastelliToday

Frascati, Mirko Fiasco (FI) denuncia: "Scandalo affittopoli come a Roma"

Il consigliere comunale di Forza Italia, Mirko Fiasco, chiede una ricognizione del patrimonio immobiliare del Comune di Frascati per evitare situazioni di discrepanza tra affitti che partono da 7 euro al mese fino ai 6 mila euro

Palazzo Marconi, sede del comune di Frascati

E' delle ultime settimane lo scandalo di Roma Capitale portato alla luce da alcune trasmissioni tv, per cui alcuni immobili di pregio nel centro storico romano siano affittate a prezzi irrisori, con una media di 50 euro al mese.

L'anomalia romana potrebbe trovare un suo corrispettivo anche nei Castelli Romani. A Frascati il consigliere comunale di Forza Italia, Mirko Fiasco, ha presentato una mozione in cui chiede alla Commissione Patrimonio di effettuare una ricognizione del patrimonio comunale composto da ben 454 immobili.

Dalla visura degli atti, il consigliere Fiasco, ha rilevato che vi siano delle forti anomalie per quanto riguarda i canoni di locazione di questi oltre 400 immobili: si parte da canoni di appena 7 euro al mese per dei locali ad uso commerciale, 100 euro per dei locali nel centro di Frascati, per passare a canoni di locazione di 6mila euro.

"Il patrimonio immobiliare, deve essere visto come una ricchezza per la città di Frascati, deve essere visto come motivo di orgoglio, destinare immobili a famiglie con  difficoltà sociali. E' per questo che occorre una ricognizione patrimoniale e capire la fruttuosità redditizia", dichiara Mirko Fiasco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per gli unici due immobili ad uso commerciale, che cui si paga un canone di  6 mila euro al mese - continua Fiasco - i locatari con umiltà hanno chiesto di rivedere i canoni di locazione in tempi di crisi, ma non hanno ricevuto nessuna risposta dall'Assessore Damiano Morelli".
 
"Di fatto si sta legittimando la disuguaglianza sociale nel nostro Comune. Resto basito dall'Assessore Morelli, il quale vantava anni di militanza in Rifondazione Comunista e per la loro idea, il concetto di uguaglianza sociale era un capisaldo", è il commento contro l'amministrazione comunale del Consigliere Fiasco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

Torna su
RomaToday è in caricamento