Castelli Today

Frascati: il murales dedicato a "Sandrone" prende vita

Per ricordare Alessandro Liberati morto la scorsa estate e amato da tutti per la sua simpatia ed eccentricità gli amici hanno realizzato un murales

Il Murales dedicato a Sandrone in corso d'opera

Ogni promessa è un debito, lo aveva annunciato l'amministrazione comunale di Frascati a pochi giorni dalla morte di Alessandro Liberati, conosciuto da tutti come "Sandrone" che sarebbe stato dedicato realizzato un murales in suo ricordo.

Il murales sta prendendo vita in questi giorni Lungo Via Conti di Tuscolo, una strada che Sandrone percorreva quotidianamente  e che unisce Frascati a Grottaferrata dove abitava. 

L'immagine di Sandrone che a breve sarà completata è tratta da un calendario da lui realizzato alcuni anni fa. L'artista che la sta realizzando è David De Angelis, con il supporto della Sts Multiservizi e con il contributo economico di amici e conoscenti che hanno lanciato una raccolta fondi per realizzare il dipinto murario. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Dalla sinistra 'Eurostop' alla 'destra sovranista': a Roma sei 'piazze' contro il summit Ue

    • Testaccio

      25 marzo, l'altolà del municipio: "Il corteo non passi da Testaccio"

    • Politica

      Stadio della Roma, il nuovo progetto non c’è. Ma sarà uno “#Stadiofattobene”

    • Cronaca

      Malore per undici adolescenti in gita scolastica: ambulanze in Campidoglio

    I più letti della settimana

    • Genzano in lutto: morto il maresciallo Ruggiero, comandante della stazione dei carabinieri

    • Auto rimane bloccata nel passaggio a livello chiuso: disagi sulla linea Fl4

    • Targhe false in vendita on line: scoperto sito web, sei denunce nei Castelli romani

    • Velletri diventa tutta un fiore per la Festa delle Camelie

    • L'ambasciatrice di Cuba in visita a Nemi

    • Albano: la Volsca certifica, la differenziata è al 67%

    Torna su
    RomaToday è in caricamento