CastelliToday

Il senatore Luigi Lusi e la sua villa di Genzano

E' lo scandalo di questi giorni: l'ex tesoriere della Margherita, il senatore Luigi Lusi, avrebbe sottratto al partito ora nel PD ben 13 milioni di euro per comprarsi ville e case tra cui una villa a Genzano

Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita

E' lo scandalo di questi giorni che ha travolto il Partito Democratico o meglio uno dei partiti che lo compone, La Margherita, e in particolare il suo ex tesoriere l'attuale senatore Luigi Lusi.

L'ex tesoriere avrebbe "trasferito" dal conto della Margherita, ora trasformata in fondazione, 13 milioni di euro a società a lui intestate e all'estero. Cosa ci ha fatto il senatore Luigi Lusi con questi soldi? Pare che abbia comprato una casa a Roma in via Monserrato e l'enorme villa del '600 a Genzano dove attualmente risiede con la famiglia e dove ha anche una delle sedi del suo studio legale.

Oggi il Partito Democratico sconcertato per la vicenda ha espulso il senatore dal gruppo parlamentare e sulla vicenda è intervenuto anche il segretario della sezione genzanese del PD, Giacomo Tortorici, che chiede che venga fatta chiarezza sulla vicenda: "Il Pd Genzano Di Roma, in merito al caso Lusi, è concorde con le decisioni prese dal Gruppo del Senato su proposta della senatrice Anna Finocchiaro e auspica, come affermato dal segretario Pierluigi Bersani, che il Partito prenderà i necessari provvedimenti come ha sempre fatto. Noi non facciamo sconti a nessuno e lo abbiamo già dimostrato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento