Castelli Today

Da Genzano a Bruxelles un messaggio di pace nel venerdì santo

I mastri infioratori genzanesi hanno realizzato un tappo floreale per ricordare le vittime degli attentanti di Bruxelles. Un messaggio di pace nel venerdì stesso

Il tappetto floreale realizzato in Piazza Frasconi (Foto UfficioStampa Comune di Genzano)

L'amministrazione comunale di Genzano e l'Ufficio cultura hanno voluto rendere omaggio alle vittime degli attentanti di Bruxelles dello scorso 22 marzo, in cui è notizia odierna ha perso la vita la cittadina italiana Patricia Rizzo.

Nel giorno del venerdì santo i mastri infioratori genzanesi hanno realizzato in piazza Tommaso Frasconi un tappeto floreale con i colori della bandiera del Belgio e una colomba bianca in simbolo di pace.

"I maestri infioratori hanno reso omaggio alle vittime innocenti dell'attentato terroristico di Bruxelles - si legge sul profilo ufficiale Facebook del Comune di Genzano - con un bel quadro di petali di fiori. Un messaggio di Pace nel giorno del venerdì santo e alla vigilia di Pasqua.Grazie!".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Palazzina crollata a Ponte Milvio, Raggi: "Basta emergenze, serve prevenzione"

    • Cronaca

      Cadavere ritrovato in una scarpata: è dell'87enne scomparso dal Quadraro

    • Incidenti stradali

      Via Maremmana, scontro frontale nella notte: quattro feriti gravi

    • Politica

      Renzi contro il 'no' alle Olimpiadi: "Stop per paura, Raggi ha sbagliato mestiere"

    I più letti della settimana

    • Crollo in una palazzina a Frascati: estratta viva una persona da sotto le macerie

    • Genzano: scelta la nuova data della Festa del Pane

    • Non solo Grab, in bici dai Castelli Romani al Colosseo lungo l'Appia Antica

    • Pavona: inizia il porta a porta ed è assalto agli ultimi cassonetti stradali

    • Genzano: causa maltempo salta la Festa del Pane

    • Albano: viaggio nel tempo nell'epoca romana, ritornano legionari

    Torna su
    RomaToday è in caricamento