martedì, 30 settembre 20℃


Grottaferrata: per il 25 aprile saranno piantati gli "alberi della Costituzione"

Due ulivi che saranno il simbolo della Costituzione Italiana e che saranno piantati dall'amministrazione di Grottaferrata nel parco del Borghetto il giorno della festa di liberazione del 25 aprile

Francesca Ragno 23 aprile 2012

In occasione delle celebrazioni dell'anniversario della liberazione dell'Italia dalle truppe nazi-fasciste, il prossimo 25 aprile a Grottaferrata saranno piantati gli alberi della  Costituzione. L'evento promosso dall'associazione Lares et Urbs segue diverse iniziative simili già messe in atto in diversi comuni castellani come ad Albano, Monte Porzio Catone, Colonna e Montecompatri.

Annuncio promozionale

Gli ulivi della Costituzione verrano piantumati simbolicamente nel parco del Borghetto e rappresenteranno la vitalità della Carta costituzionale, rinviando alle sue radici più profonde e a quegli ideali di libertà, fratellanza e partecipazione che portarono l’Italia a riunirsi dopo secoli di egoismi e
divisioni. Gli alberi sono stati recuperati dalla zona interessata dai lavori per l’ampliamento del depuratore e fanno parte di uno “stock” più ampio di piante dello stesso tipo.

Al termine dell’avvenimento a tutti i ragazzi partecipanti sarà consegnata una copia della Costituzione italiana e della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, all'evento parteciperà il sindaco Gabriele Mori.

Grottaferrata
commemorazioni

Commenti