CastelliToday

Marino: la frazione Boville ricorda quando divenne comune autonomo 25 anni fa

Per un solo anno agli inizi degli anni Novanta, la frazione di Boville di Marino fu comune autonomo, ma una sentenza della Corte Costituzionale ordinò il riaccorpamento in un solo comune

Gli attivisti per l'autonomia della frazione di Boville

Il 22 ottore di 25 anni fa la comunità conosciuta come Boville del comune di Marino diventava autonoma a seguito di un referendum che aveva sancito la separazione dei due centri abitati. Per solo un anno, dal 1993 al 1994, Boville fu comune autonomo ricomprendendo le attuali frazioni di Frattocchie e Santa Maria delle Mole. Nel 1995, a seguito di una sentenza della Corte Costituzionale, il sogno autonomistico della comunità di Boville terminò e le due frazioni tornarono ad essere un comune unico con Marino.

Tutt'oggi le due frazioni marinese chiedono con forza l'autonomia con comitati e associazioni che hanno organizzato una celebrazione per ricordare quel breve periodo storico in cui sono state comune. Nella giornata odierna, a partire dalle ore 17, è prevista una cerimonia pubblica a Frattocchie davanti il "Monumento ai Caduti" in Piazza 21 Ottobre e poi a seguire nella sala parrocchiale di Piazza Palmiro Togliatti a Santa Maria delle Mole un incontro rievocativo con i contributi di molti artisti bovillensi, tra cui Marco Bellitto (Studioso,  Scrittore), Luigi Tani (Regista, Attore), Sergio Panaja (Tenore, Maestro di Canto), Giovanni Violo (Maestro di Musica),  Paolo Valentino (Menestrello),  Agostino Cerino (Filatelico), Giuliana Taddei (Maestra, Ricercatrice Piatti Tipici), Canti Popolari di Pastori, Contadini e altro ancora.

"Il venticinquennale della nascita del Comune di Boville è un anniversario 'speciale' e lo è per tutti - dichiara Pino Cardente, primo proponente della legge popolare per l'autonomia avviata il 26 giugno 1990 - Ci aspettiamo che sia speciale l'approccio da parte di ogni bovillense e di tutti coloro che interagiscono con noi in tutti i settori, dalla società civile alle istituzioni, dall'economia al sociale, dalla scuola all'informazione".

Prevista agli eventi in programma anche la presenza dell'onorevole Roberto Morassut e di  Alfonso Pascale (studioso e scrittore di sviluppo agrituristico), dei promotori della Legge Popolare per l'Autonomia Comunale di Boville e dei Promotori della Legge Popolare per Roma Capitale Metropolitana. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Mussolini ed il Ventennio fanno ritorno a Palazzo Venezia: il blitz di Azione Frontale

  • Cronaca

    Incendio sulla Prenestina: camion Ama carico di rifiuti in fiamme

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento