CastelliToday

Marino: anche nel centro storico arriva il porta a porta

La Multiservizi dei Castelli di Marino informa che, nelle prossime settimane, sarà avviato il servizio di Raccolta Differenziata “Porta a porta” anche nel centro storico, dopo il referendum consultivo tra i residenti

Marino, porta a porta anche nel centro storico

l residenti del Centro Storico di Marino hanno scelto e nel referendum consultivo promosso dal "Comitato Cittadino Centro Storico, con una maggioranza schiacciante ha vinto il sistema di raccolta dei rifiuti a porta a porta che partirà anche trai vicoli e le viuzze del centro marinese.

La protesta dei residenti e il referendum consultivo

Visti i continui rinvii della partenza della raccolta nel centro storico di Marino che comprende i quartieri più antichi quali le Coste e il Castelletto si è costituito il Comitato Cittadino del Centro Storico.

Il Comitato ha da subito contestato il sistema di raccolta dei rifiuti proposto dalla Multiservizi per il centro storico: non un porta a porta tradizionale, ma due Ecobus ai quali quotidianamente i cittadini del Centro Storico avrebbero dovuto portare l’immondizia dalle 19.00 alle 21.00.

A seguito di una raccolta firme e con un confronto con l'Amministrazione comunale è stato indetto un referendum consultivo trai residenti del Centro Storico è stato indetto il referendum consultivo che ha visto una schiacciante vittoria del metodo di raccolta porta a porta, apposto di quello con ecobus.

Ovviamente il sistema dei rifiuti porta a porta dovrà tenere conto della particolare urbanistica del centro storico con vicoli molto stretti e spesso ripidi, ma la Multiservizi è pronta a trovare le migliori soluzioni tra l'altro già adottate in centri urbani simili.

Si inizia con la zona dei Vicoletti

La Multiservizi dei Castelli di Marino ha informato che, nelle prossime settimane, sarà avviato il servizio di Raccolta Differenziata “Porta a porta” anche nel centro storico. Si inizierà con la zona cd. “Vicoletti” per proseguire con le ultime aree rimaste, fino ad arrivare alla copertura totale della città.

 A seguito del risultato del referendum, il “Porta a porta” permetterà ai cittadini di conferire vicino alle loro abitazioni i rifiuti nell'apposito mastello rigido per evitare dispersione sulle vie del centro e  saranno predisposti divieti di sosta con rimozione laddove la presenza di auto ostacoli la viabilità ai mezzi di raccolta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento