CastelliToday

Marino: presentata la campagna “Il mozzicone è differente”

La campagna contro l'abbandono dei mozziconi di sigaretta durerà fino a novembre e coinvolgerà commercianti, scuole e gruppi di lavoro

Presentazione del progetto "Il mozzicone è differente"

Dal 2017 sono entrate in vigore le nuove norme relative ai rifiuti dei prodotti da fumo e molti comuni si stanno attivando per contrastare il fenomeno dell'abbandono dei mozziconi di sigaretti, trai rifiuti di più complesso smaltimento.

Il comune di Marino non è da meno e a inizio febbraio ha presentato la campagna di sensibilizzazione “Il mozzicone è differente”, che fino al prossimo novembre vedrà iniziative informative e operative che coinvolgeranno la cittadinanza, le scuole, i gruppi di lavoro e tutte le realtà produttive del territorio con cui saranno stipulati appositi protocolli d'intesa.

Il progetto finanziato dalla Città Metropolitana

Il progetto promosso dal Comune di Marino è stato finanziato dalla Città Metropolitana di Roma Capitale per la somma di € 25.000,00, nell’ambito del Piano di intervento per l’utilizzo dei fondi trasferiti dalla Regione Lazio annualità 2017-2018, con l’obiettivo di prevenire e contrastate il fenomeno dell’abbandono a terra dei mozziconi o di altri prodotti da fumo.

"Tutto ciò al fine di sviluppare un’azione di conoscenza (le cicche di sigaretta inquinano l’ambiente)  e di prevenzione (non gettare a terra le cicche, ma usa gli appositi contenitori e porta sempre con te il tuo posacenere personale)", si legge nella nota di stampa di presentazione della campagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nuovi contenitori per la raccolta dei mozziconi

Prossimamente verranno installati appositi contenitori di colore verde  nei luoghi sensibili e di aggregazione quali i parchi pubblici, le stazioni ferroviarie,le sedi comunali e degli uffici postali del territorio, le fermate degli autobus ove gettare i mozziconi e, contestualmente, sarà incentivato l’uso dei posacenere personali che saranno distribuiti alla cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

Torna su
RomaToday è in caricamento