homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Castelli Today

Marino: firmata la convenzione con la Soprintendenza per l'apertura del Mitreo

La convenzione mira alla valorizzazione del Mitreo di Marino ed è il primo passo per permettere gli interventi tecnici necessari per l'apertura al pubblico del sito archeologico

Il Mitreo di Marino

Presto il prezioso Mitreo di Marino, sito archeologico unico nel suo genere, potrà essere finalmente visitato da turisti e dagli stessi marinesi. Lo scorso 22 febbraio è stata, infatti, sottoscritta la Convenzione per la valorizzazione del Mitreo tra la Soprintendenza Archeologica del Lazio e l'amministrazione comunale di Marino rappresentata dal commissario prefettizio Enza Caporale.

La convenzione impegna il Comune, sia direttamente che indirettamente, alla vigilanza e alla manutenzione ordinaria del bene, alle visite guidate con l’impiego di personale abilitato e, in particolare, per le visite di gruppo stabilisce un accesso ad un numero non superiore a 10 persone con una permanenza che non superi i 15 minuti per non arrecare danno alle pitture.

Ogni anno inoltre il Comune si avvarrà della consulenza dell’Istituto Superiore Centrale per il restauro del Mibact al fine di effettuare il monitoraggio, con cadenza annuale, dello stato delle pitture del Mitreo e, qualora necessario, modificarne le modalità di accesso al monumento.

“Si tratta di un primo passo importante – ha dichiarato il Commissario Straordinario – presupposto indispensabile per procedere al completamento degli interventi tecnici necessari per la fruizione al pubblico del bene monumentale e per il successivo affidamento, tramite Bando di interesse pubblico, al soggetto che abbia le caratteristiche indicate nella Convenzione medesima”.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terremoto, la raccolta invade i municipi: ora inventario e stoccaggio

    • Cronaca

      Giallo a Pomezia: trovato cadavere di un 36enne nel parco pubblico 

    • Cronaca

      Furti fuori dal centro commerciale con la tecnica della "gomma bucata": in manette

    • Politica

      Fiera di Roma, Raggi e De Vito al congresso dei cardiologi: "Spazi per anni malgestiti"

    I più letti della settimana

    • Incendio a Rocca Priora: 20 anziani evacuati da una casa di riposo

    • Il poeta Aldo Onorati inserito nell’antologia poetica “Nell’Uomo”

      Torna su
      RomaToday è in caricamento