CastelliToday

Marino, il Codacons denuncia: "Un intero condominio lasciato al freddo"

Il Codacons denuncia come un intero condominio di Marino si sia visto staccare il gas dalla società Eni Gas Power dopo aver saldato una bolletta di oltre 80mila euro. Il Codacons presenterà una denuncia per violenza privata e lesioni

Corso Vittoria Colonna a Marino

La storia del condominio di Corso Vittoria Colonna 78 a Marino ha dell'incredibile come denunciato dal Codacons: ben 90 famiglie rischiano di passare l'inverno al freddo senza riscaldamento dopo che la società Eni Gas Power ha deciso di staccare la fornitura di gas, nonostante i condomini fossero rientrati di un debito di oltre 80mila euro.

Alcuni residenti si sono rivolti alla Codacons per segnalare questo grave disservizio. Dopo due anni di mancato invio delle bollette relative all'impianto di riscaldamento centralizzato condominiale, bollette non pervenute per cause inerenti al gestore nonostante i solleciti, gli sfortunati condomini si sono visti recapitare una maxi fattura di ben 82.474 euro.

Attraverso un piano di rientro e una rateizzazione e non pochi sforzi economici il condominio riesce a saldare la bolletta se non che poco dopo l'ente gestore del gas invia una nuova bolletta questa volta di altri  16.513 euro da pagare. Anche in questo caso viene concordata la rateizzazione dell'importo in due rate:  la prima da versare entro il 17 novembre (7.500 euro), la seconda entro il 17 dicembre (9.013 euro).

"Nonostante gli impegni presi e il pagamento della prima rata da parte dei residenti così come da accordi – denunciano i condomini di Corso Vittoria Colonna 78 - Eni ha arbitrariamente deciso di staccare il contatore dell’impianto di riscaldamento al condominio! Questo significa che 90 famiglie di Marino, composte da numerosi anziani e bambini piccoli, rischiano di passare l’inverno al gelo, pur avendo rispettato gli impegni e pagato il dovuto".

Il Codacons lancia un ultimatum all’azienda: se la fornitura non sarà riattivata in tempi stretti, l’associazione presenterà una denuncia in Procura contro Eni Gas Power per le fattispecie di violenza privata e lesioni, in relazione ai danni fisici e morali subiti dai condomini ingiustamente privati del servizio di riscaldamento.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento