CastelliToday

Carabinieri: celebrati i 50 anni della fondazione della caserma Salvo D'Acquisto

Presenti il ministro della Difesa Elisabetta Trenta ed il comandante Generale dell'Arma Generale Nistri

Le celebrazioni alla caserma Salvo D'Acquisto di Velletri

Celebrazione del 50° anniversario della Fondazione della Caserma e chiusura del 1° corso superiore di qualificazione per allievi marescialli. La cerimonia si è tenuta mercoledì 26 giugno presso la caserma “V. Brig. Salvo D’Acquisto M.O.V.M.” di Velletri, sede del 2° Reggimento Allievi Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri, alla presenza del Ministero della Difesa, Dott.ssa Elisabetta Trenta, del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri, oltre a numerose autorità civili, militari e religiose.

Nel piazzale della Bandiera è stata schierata la Fanfara appiedata del 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo ed un Battaglione di formazione su tre Compagnie Allievi. Dopo l’ingresso dei labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e del gonfalone della città di Velletri, sono stati resi gli onori alla Bandiera d’Istituto della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri di Firenze ed ai Caduti mediante la deposizione di una corona d’alloro da parte del Comandante del 2^ Reggimento, Colonnello Liviano Marino. 

È giunto poi il Ministero della Difesa, accompagnata dal Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, che, dopo la resa gli onori, ha passato in rassegna lo schieramento. È stata data lettura della motivazione della Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Memoria conferita al Vice Brigadiere Salvo D’Acquisto, eroe dell’Arma, a cui è intitolata la caserma di Velletri, di cui si celebra il 50° Anniversario della fondazione, realizzata nel 1969 per ospitare il I Battaglione Allievi Sottufficiali dei Carabinieri trasferito dalla sede di Moncalieri. 

Il Ministro della Difesa ed il Comandante Generale dell’Arma hanno quindi consegnato i gradi da maresciallo agli allievi più anziani che hanno ricoperto l’incarico di Capi Compagnia, nonché consegnato, unitamente al Comandante delle Scuole dell’Arma Generale di Divisione Ciro D'Angelo, un attestato di merito ai tre Allievi primi classificati, in rappresentanza dei 655 Allievi Marescialli, che al termine del corso hanno conseguito l’importante traguardo. 

Terminata la cerimonia, a cui hanno partecipato anche i radunisti del 22° Corso Allievi Sottufficiali che per primi inaugurarono i corsi presso la sede di Velletri nel 1969, nei saloni di rappresentanza del 2° Reggimento è stata inaugurata una mostra storico-documentale sui cinquanta anni della caserma di Velletri, che resterà aperta al pubblico fino al 3 luglio.  Nell’occasione sono stati esposti anche automezzi storici e autovetture operative in uso all’Arma. 

Nell’ambito delle celebrazioni per il cinquantennale, nel pomeriggio dello scorso 19 giugno, il Comandante di Reggimento unitamente al Sindaco hanno deposto una corona al Monumento ai Caduti di tutte le guerre nella Piazza Garibaldi di Velletri, alla presenza di due Reparti in armi del Reggimento ed una formazione ridotta della Banda dell’Arma, che da Piazza Cairoli hanno sfilato lungo il Corso della Repubblica. Nella stessa serata, nel Piazzale della Bandiera della Scuola Marescialli e Brigadieri, alla presenza delle autorità locali e circa duemila cittadini, si è tenuto un memorabile concerto della Banda dell’Arma.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento