homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Castelli Today

Velletri: abbandonano i rifiuti, nelle buste lasciano posta e multe e vengono identificati

Nelle azioni di controllo e il contrasto all'abbandono dei rifiuti, gli operatori della Volsca e del Comune di Velletri hanno identificato dei cittadini distratti che avevano lasciato i loro rifiuti con all'interno la loro corrispondenza

Alcuni dei rifiuti abbandonati per le strade di Velletri

Dopo l'avvio della seconda fase della raccolta differenziata nel centro storico di Velletri, si sono intensificati i controlli per sanzionare chi abbandona i rifiuti e chi non rispetta il corretto conferimento dei diversi materiali differenziati. Solo nell'ultima settimana sono stati individuati venti trasgressori che saranno multati, a seguito dei controlli del personale della Volsca e della vigilanza ambientale del Comune di Velletri.

Grazie al servizio di videosorveglianza sono stati intercettati i trasgressori nella zona della centralissima Piazza Cairoli, dove l'abbandono dei rifiuti è diventato insostenibile. Durante i controlli non sono mancate le soprese perché chi ha abbandonato i rifiuti ha lasciato nelle buste tracce della loro identità: corrispondenza, lettere, multe e tessere sanitarie che hanno permesso con facilità di risalire all'identità di chi aveva lasciato i rifiuti in giro per la città e che saranno multati con sanzioni fino a 600 euro.

"Sto seguendo direttamente – spiega l’assessore Luca Masi – le operazioni di controllo e sto constatando che solo un’esigua minoranza di cittadini resiste ancora a non svolgere correttamente il servizio della raccolta differenziata. Per contro ho registrato piena approvazione dei cittadini che vedono il personale operare all’alba nei vicoli della città, riconoscono impegno e serietà. Tuttavia per sconfiggere il fenomeno è necessaria la collaborazione di tutti, esorto chiunque abbia informazioni a fornircele, solo insieme riusciremo a far capire che la città è migliore se tutti facciamo la nostra parte".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Esigua? Voi siete tutti ciechiiiii in periferia versante est non è così.... Venite qui poi ne riparliamo che coraggio a dire questo.... Addirittura a villaggio Prenestino la gente viene dai paesi limitrofi per buttarla da noi.... È uno schifo e voi? Non fate niente

Notizie di oggi

  • Politica

    Rifiuti, su Muraro è bufera: "Raggi riferisca in Aula sull'assessore ex consulente"

  • Cronaca

    Omicidio Settecamini, trans uccisa e gettata in un campo: è caccia al killer

  • Cronaca

    Ucciso da un poliziotto su Raccordo: "Cinque anni passati senza giustizia"

  • Cronaca

    Barolo e Moscato taroccati: sotto sequestro 400 bottiglie di vino

I più letti della settimana

  • Marino, fuga di gas: esplode una villetta. Un morto e 4 feriti gravi

  • Marino: morto Enrico Belardinucci, storico mastro gelataio

  • Lascia numero dei familiari alla polizia, poi tenta suicidio dal Ponte di Ariccia

  • Abbandonano auto rubata e fuggono a piedi: nascondevano una pistola

  • Albano: le case popolari agli stranieri solo per quote e se residenti da 10 anni

  • Albano: a causa dell'incendio della discarica di Roncigliano aumenta la Tari

Torna su
RomaToday è in caricamento