CastelliToday

Velletri: gli oli esausti potranno essere portati all'isola ecologica

Grazie alla nuova area di raccolta donata dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, dalla giornata di oggi i cittadini di Velletri potranno conferire gratuitamente gli oli lubrificanti usati di provenienza domestica all'isola ecologica comunale

Foto di repertorio

Dopo il comune di Roma, Velletri è il secondo comune del Lazio a offrire la possibilità ai propri cittadini di smaltire gli oli usati di uso domestico direttamente presso l'isola ecologica comunale. Il tutto sarà possibile grazie a una nuova area di raccolta donata dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati.

A partire dalla giornata di oggi, 24 settembre,l'olio usato potrà essere trasportato in un contenitore a chiusura ermetica e versato nel serbatoio dopo aver presentato un documento d’identità all’addetto del centro di raccolta e potranno essere recuperati gli oli usati nelle auto, nelle moto e nei mezzi agricoli di ciascun cittadino.

“La percentuale che ci sfugge, piccola ma estremamente pericolosa per l’ambiente – ha spiegato il presidente del Consorzio, Paolo Tomasi  presentando il progetto a Velletri– si concentra proprio nel ‘fai da te’, ovvero nella pratica di quei cittadini che effettuano da soli il cambio dell’olio della propria auto, moto o barca e poi non sanno come disfarsi correttamente di questo rifiuto pericoloso”. 

“La raccolta degli oli minerali esausti - ha spiegato l’Assessore all'Ambiente e alle Politiche Giovanili, Luca Masi - è un'altra tessera che si aggiunge al puzzle della raccolta differenziata nella comunità di Velletri, che è entrata nella fase della maturità. Essere il secondo Comune della Regione ad avviare il servizio dopo Roma è motivo di orgoglio, ma anche di preoccupazione, perché le buone pratiche non devono rincorrere solo la ricerca della percentuale o della classifica, bensì devono essere un esempio nel disegno universale di un ambiente migliore, più pulito e più virtuoso". 

Per poter creare cittadini virtuosi il Comune di Velletri punta anche su progetti educativi come le "Ambientiadi" in cui sono state coinvolte le scuole del territorio e ancora per gli adulti l'albo dei compostatori comunali. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Nubifragio a Roma e provincia: disagi in città, allagata la via Appia

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Incidente via Tuscolana: perde controllo della moto e finisce contro un palo, morto 42enne

Torna su
RomaToday è in caricamento