CastelliToday

Albano: "Gioca lealmente, vinci sempre", un convegno per promuovere il fair-play

Sarà l'ex calciatore della Roma e Campione del mondo nel 2006 Simone Perrotta a parlare insieme ad altri atleti dell'importanza della lealtà e della correttezza nello sport in un convegno presso l'Istituto Leonardo Murialdo

La locandina del convegno

Sarà Simone Perrotta, già calciatore della Roma e cambione del mondo nel 2006 a partecipare al convegno organizzato per sabato 8 febbraio presso l'istituto Leonardo Murialdo di Albano per discutere dei temi dello sport e del fair-play. "Gioca lealmente, vinci sempre" è il titolo del dibattito patrocinato dall'Università Roma Tor Vergata e dal Comune di Albano Laziale e incentrato tutto sui temi dell'etica sportiva, la lealtà e il rispetto dell'avversario. Un tema di attualità viste le continue chiusure delle curve degli stati per episodi di razzismo contro chi ha un diverso colore della pelle e verso chi proviene da determinate zone geografiche.

Insieme a Perrotta sul tavolo dei relatori si alterneranno  Andrea Barberi, delle Fiamme Gialle, primatista italiano per 8 volte consecutive ai 400 m piani; Marcello Guarducci del Centro Sportivo Carabinieri, 34 medaglie d'oro in competizioni nazionali ed internazionali; alcuni atleti della S.S. Lazio Calcio e il medico sportivo Fabio Gismondi.  Modererà gli interventi dei relatori e le domande dei partecipanti il giornalista sportivo de "Il Tempo" dott. Simone Pieretti.

"Chiunque è impegnato nell'educazione e nella formazione delle nuove generazioni ha il compito di incoraggiare i giovani ad agire rispettando innanzitutto se stessi - dicono gli organizzatori -  In particolare, colo che rappresentano dei modelli per i giovani hanno il grande potere di comunicare i valori fondamentali dello sport: l’equità, l’amicizia, la tolleranza e il rispetto di compagni, regole ed avversari. L'attività di uno sportivo presuppone una cultura dell’impegno, ello sforzo e del sacrificio, qualità oggi davvero preziose".

L'istituto Leonardo Murialdo volendo dare valore alla grande funzione didattica dello sport attiverà dal prossimo anno scolastico una prima classe del Liceo sportivo, indirizzo di recente introdotto nell'ordinamento scolastico italiano e sarà la prima scuola nel territorio dei Castelli Romani a offrire questa nuova scelta formativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento